.
Annunci online

retebioregionale
RETE BIOREGIONALE ITALIANA - La pratica del bioreregionalismo e dell'ecologia profonda
 
 
 
 
           
       

La Rete Bioregionale Italiana è ispirata dall'idea di Bioregione: aree omogenee definite dall'interconnessione dei sistemi naturali e dalle comunità viventi che le abitano.
Una bioregione è un insieme di relazioni di cui gli umani sono chiamati a vivere e agire come parte della più ampia comunità naturale che ne definisce la vita.

Qui di seguito i nomi dei primi fra i nuovi referenti tematici della Rete Bioregionale Italiana che a titolo volontario intendono mettere a disposizione di tutti le conoscenze acquisite nel loro percorso di pratica ecologista:

Daniela Spurio - Grafica e fotografa - Impaginatrice dei Quaderni di
Vita Bioregionale - "Viverecongioia Jesi" dhanil@live.it,

Giorgio Vitali, presidente Infoquadri, Referente per il Signoraggio monetario ed aspetti economici correlati. Email.  vitali.giorgio@yahoo.it, - Tel. 393.6542624 

Rita De Angelis ritadeangelis2@alice.it e cell. 3385234247 - ecologia casalinga

Antonella Pedicelli, docente di filosofia, residente a Monterotondo (Sabina Romana)Referente per rapporti con le scuole e interventi formativi di recupero e attenzione verso la cultura bioregionale. Email: hariatmakaurr@gmail.com 

Claudio Martinotti Doria, monferrino, storiografo e ricercatore di storia locale ed economica, saggista, ambientalista libertario e localista. Referente per le Politiche economico ecocompatibili. Email: claudio@gc-colibri.com  tel. 0142487408 - Sito web: http://www.cavalieredimonferrato.it

 Benito Castorina, docente universitario per l'economia agricola e coltivatore di erba vetiver. Referente per l'agricoltura contadina e produzione energetica ecologica. Recapiti: benito.castorina@fastwebnet.it - Tel. 06.8292612 - 338.4603719

Avv. Vittorio Marinelli, presidente di European Consumers,
Via Sirtori, 56, 00149 Roma. Email:
vitmar@tiscali.it - Tel.
348.1317487 - Referente per l'ecologia nei consumi.

Caterina Regazzi
, medico veterinario Referente per il rapporto uomo/animali e zootecnia. Recapiti:
caterinareg@gmail.com – Cell. 333.6023090

Fulvio Di Dio, residente ad Amelia (Terni), funzionario alla Regione
Lazio Assessorato Ambiente
. Email.
fulvio.didio@libero.it - Tel.
329.1244550. Referente per l'ecologia nelle aree urbane.

Manuel Olivares, scrittore e giornalista sociologico esperto in comunità, fondatore della casa editrice “Vivere Altrimenti”. Referente per i rapporti con le comunità, comuni ed ecovillaggi. Recapito: info@viverealtrimenti.com

Sonia Baldoni, esperta di erbe officinali e cure naturali olistiche. Referente per il rapporto con gli elementi della natura e con lo spiritus loci. Recapiti: Cell. 333.7843462 - sachiel8@virgilio.it

Teodoro Margarita, seedsaver, già consigliere federale di Civiltà Contadina e collaboratore della Rete. Referente per l'area comasca, ecovillaggio, ricerca spirituale. Recapito: 031.683431 ore serali.

Stefano Panzarasa, geologo e musicista, Responsabile Ufficio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per l'educazione ambientale ed ecologica. Recapiti: bassavalledeltevere@alice.it  -  blog (cliccare qui sotto): www.orecchioverde.ilcannocchiale.it  tel.. 0774/605084

Lucilla Pavoni, scrittrice e neo contadina. Referente per i rapporti solidali fra esseri umani. Recapiti: lucillapavoni@libero.it – Cell. 338.7073857

Paolo D'Arpini, cercatore spirituale laico e membro fondatore della Rete Bioregionale Italiana. Referente per le Pubbliche Relazioni. Recapiti: circolo.vegetariano@libero.it – Tel. 0733/216293 - 0761/587200 


Altri membri e simpatizzanti stanno ancora meditando sul come offrire la propria collaborazione alla comunità bioregionale, se fra i lettori, che si riconoscono nel messaggio dell'ecologia profonda, c'é qualche volontario.. é benvenuto!

Paolo D'Arpini, addetto alle Relazioni Pubbliche per la Rete Bioregionale Italiana

Per aderire alla Rete Bioregionale Italiana é sufficiente sottoscrivere il manifesto fondativo (o carta degli intenti) e di inviare una email di conferma a:  circolo.vegetariano@libero.it

 

 
 
 
 

 
26 maggio 2018

Lega + M5S in funzione euroscettica, nascita della fisica quantistica, Roma:tra storia e psicostoria, autobiografia di uno yogi, c’è turista e “turista”, proteste per il giro d’Italia da israele, matter’s memory…

Il Giornaletto di Saul del 26 maggio 2018 – Lega + M5S in funzione euroscettica, nascita della fisica quantistica, Roma:tra storia e psicostoria, autobiografia di uno yogi, c’è turista e “turista”, proteste per il giro d’Italia da israele, matter’s memory…

Care, cari, sapendo che l’orientamento politico degli Stati Uniti ha sempre avuto un peso determinante su quello italiano è del tutto verosimile che la gestione Trump abbia favorito l’arrivo del nuovo governo Lega + M5S in funzione euroscettica, superando le inevitabili resistenze e ostilità europeiste. (…) Trump ha avviato una visibile politica di contrasto antigermanico ed antieuropeista (le due cose nella sostanza coincidono), pertanto mentre gli europeisti hanno strepitato a perdifiato per la conservazione dello status quo di fronte ad ogni minaccia di cambiamento in Italia gli statunitensi hanno certamente mosso tutte le loro leve in senso opposto… (Vincenzo Zamboni) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/25/analisi-crudele-sul-possibile-governo-lega-m5s-e-sul-futuro-della-ue/

Commento di Umberto Calabrese: “Il Caso prof. Paolo Savona. Leggo il suo curriculum che è stato Ministro del Governo Ciampi (noto europeista) come Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato e stato al Governo Berlusconi: a capo del Dipartimento per le Politiche Comunitarie della Presidenza del Consiglio dei ministri e Coordinatore del Comitato Tecnico per la Strategia di Lisbona, che ha redatto il Piano Italiano per la Crescita e l’Occupazione presentato alla Commissione Europea il 15 ottobre 2005… leggo che ha collaborato con Franco Modigliani e sotto la sua guida studia con Giorgio La Malfa la curva dei rendimenti dell’economia italiana… Che è docente universitario in diverse università italiane … L’economista in lizza per il Tesoro critica l’Ue: è zoppa, pensa alla stabilità non alla crescita…. e per questo non lo si vuole ora Ministro? Totò direbbe ma mi faccia il piacere…”

Il parere di Massimo Pillera: “Finalmente ci siamo. Si parte. E’ dal 20 aprile che lo dico e lo penso, e adesso, dopo il via libera di Sergio Mattarella la pagina bianca scritta inequivocabilmente dagli elettori il 4 marzo sarà consegnata al Paese dopo circa 80 giorni. Per chi pensa che sia finita con il fango, le invasioni di campo, le intromissioni indebite, si può solo affermare mutuando uno slogan sessantottino: Ce n’est qu’un début, continuons le combat!…” – Continua in calce al link soprastante

Nascita della fisica quantistica – Scrive Vincenzo Brandi: “Vorrei qui riassumere la nascita e la storia della fisica quantistica, che ci dà delle preziose indicazioni. Questa affascinante branca della fisica, che tenta di investigare sulla struttura microscopica della materia per comprendere le leggi dell’universo, non è stata creata da quelli che poi divennero i fisici quantistici “ortodossi”, come il danese Nils Bohr ed il tedesco Werner Heisenberg, riuniti nella cosiddetta “scuola di Copenaghen” dominata dalla figura del grande fisico danese. Il primo ad introdurre il concetto di “quanto” nell’anno 1900 fu in realtà il grande fisico tedesco Max Planck…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2017/05/introduzione-agli-elementi-idealistici.html

“No al m5s ?”. Lettera aperta al PD – Scrive E.S. a commento dell’articolo http://www.radioerre.net/notizie/index.php?option=com_k2&view=item&id=113645:sbagliato-sbattere-la-porta-al-m5s -: “ …caro Paolo, ho ascoltato la tua intervista radiofonica e anche se non sono mai stato un elettore del PCI, PDS, DS, PD sono sempre stato vicino alle cosiddette posizioni di sinistra e mi trovi d’accordo. Non mi meraviglia la posizione di Renzie e di molti dei suoi accoliti, e della deriva che ha preso questo partito, tant’è che molte delle cose che avrei voluto sentir dire da questa fazione, oggi vengono dette (per fortuna) addirittura da Salvini e questo dimostra quanto il PD sia lontano dalla posizione in cui naturalmente dovrebbe trovarsi, direi diametralmente opposta. Penso che le definizioni dx, sx siano definitamente tramontate…”

Altro commento di A.C.: “Manca un fondamentale avverbio nel titolo della tua lettera al PD. “volutamente” (ha sbagliato)… Se non si parte dal presupposto che Renzi (come sostengo da anni) era ed è un infiltrato nelle file della sinistra con lo scopo preciso di traghettare a destra il partito, non se ne viene a capo. E oggi è più evidente che mai, viste le scelte apparentemente autolesionistiche in atto.”

Calcata. Tra storia e psicostoria – La storia leggendaria della fondazione di Roma non è che il rifacimento della storia di Fescennium, la mitica prima città falisca, che l’archeologo inglese G. Potter, non impregnato di “romanismo”, scoprì durante i suoi scavi a Narce, Pizzopiede e Montelisanti, tre colline che circondano Calcata, nucleo portante della prima città policentrica “Arx”. Lo stesso processo fondativo, dopo vari secoli, avvenne sui famosi “sette colli” dell’Urbe, città eterna. E qui ritorno alla psicostoria, la “città eterna”  (se il Tevere non avesse cambiato il suo corso) avrebbe potuto essere Arx, ovvero Narce. Arrivo al dunque, ecco come ho immaginato questa trama… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/05/24/lisola-nella-valle-del-treja-il-racconto-mitologico-di-una-rondine-antica/

Pieve Santo Stefano. Piccoli musei – Scrive ADN: “Domenica 3 giugno 2018 a Pieve Santo Stefano, lasciatevi condurre per mano all’interno della magia del Piccolo museo del diario e dell’Archivio diaristico nazionale. L’occasione la offre la Seconda Giornata Nazionale dei Piccoli Musei, una manifestazione organizzata per valorizzare questa importante rete museale. Ingresso gratuito e porte aperte ai visitatori che riceveranno un piccolo dono. Info: adn@archiviodiari.it”

Autobiografia di uno yogi. Recensione – Scrive Ananda Edizioni: “«Il messaggio dello yoga circonderà il globo e contribuirà a far nascere quella fratellanza tra gli uomini che è il risultato della diretta percezione dell’Unico Padre» (Paramhansa Yogananda). Ed ora salutiamo la nascita dell’edizione tascabile di “Autobiografia di uno yogi”, uno dei più profondi ed entusiasmanti testi spirituali di tutti i tempi, che oggi ti potrà accompagnare ovunque, per avere la voce del Maestro…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/05/autobiografia-di-uno-yogi-recensione.html

Milano. Convegno ambientale – Scrive Chiara Brioschi: “A Milano l’11 e 12 giugno 2018 convegno ambientale all’Aula Rogers, Politecnico di Milano, Via Ampère, Milano. Il Convegno costituisce un’occasione di riflessione sui micro-inquinanti e contaminanti emergenti per analizzare il rischio, la presenza ed evoluzione nelle acque naturali, il ruolo delle istituzioni. Info: 02/58370816?

C’è turista e “turista”. Tu di che tipo sei? – Scrive Arpa: “Il turista che viaggia “in punta di piedi” e il turista che “brucia le tappe” sono i due protagonisti del cartoon Viaggiatori! e Viaggiatori? basato su uno story board predisposto da ARPA Veneto nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione dedicata al turismo sostenibile…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/turismo-eco-sostenibile-ce-turista-e.html

Roma. Festa con Coraggio – Scrive Cooperativa: “2 giugno 2018 al Borghetto Music Festival! In pieno stile rurale… Roots e Marana Blues, Rock&Roll e Country con Leonardo Giomini, The Moonshine Liquors, Leboski Blues Family e Cold Shot… a finire Jam session (portate strumenti). Entrata a sostegno per i musicisti di 5 euro (tesseramento incluso). Cooperativa Coraggio, via Cassia 1420, Roma. Parco giochi per bambini e ampio parcheggio all’ingresso. Info: agricoltura.coraggio@gmail.com”

Proteste per il giro d’Italia da israele – Scrive BDS: “Sabato 26 maggio a Bussoleno in Val Susa, dove anche il movimento NoTav ha aderito alla campagna CambiaGiro – Domenica 27 maggio a Roma per l’arrivo, dove la “zone verde” della Questura si colorerà di verde, rosso, bianco e nero, i colori della Palestina…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/cambia-giro-proteste-in-tutta-italia.html

Leucemia infantile è prevenibile? – Scrive Spiritual.it: “Uno degli scienziati britannici più eminenti ipotizza che la maggior parte dei casi di leucemia infantile siano prevenibili e possano essere causati da infezioni comuni come l’influenza. La scoperta potrebbe rivoluzionare il modo in cui viene affrontata la malattia. Secondo il prof. Mel Graves dell’Institute of Cancer Research, le infezioni possono scatenare la leucemia linfoblastica acuta nei bambini ad essa predisposti geneticamente. Ma solo in quelli che vivono in un ambiente privo di germi…”

Matter’s memory – How does water know the water? How does fire know the fire? How do you know yourself? Only being it … Not as an onlooking observer but as a constituent substance in the current energy trend. Stripping then the separation that prevents us from perceiving the whole in which we are an integral part. In fact, those who are endowed with foresight or mediumship can perceive this total “memory” of the great magma of existence only by dissolving in that “awareness”… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/05/matters-memory-and-collective.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“La depressione indica che in te, da qualche parte, c’è rabbia in uno stato negativo. La depressione è lo stato negativo della rabbia; il termine stesso è eloquente: dice che c’è qualcosa di compresso, è questo il significato di depresso. Stai comprimendo qualcosa dentro di te e, quando la rabbia è troppo repressa, diventa tristezza: la tristezza è un modo negativo di essere arrabbiati.” (Osho)




permalink | inviato da retebioregionale il 26/5/2018 alle 4:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

25 maggio 2018

Montombraro: incontro contadino, lettera al PD, Svizzera: referendum sulla sovranità monetaria, Bologna: error day, surrealismo e anarchismo, lo stato del “liberato vivente”…

Il Giornaletto di Saul del 25 maggio 2018 – Montombraro: incontro contadino, lettera al PD, Svizzera: referendum sulla sovranità monetaria, Bologna: error day, surrealismo e anarchismo, lo stato del “liberato vivente”…

Care, cari, tra vari sodali del nodo emiliano della Rete Bioregionale Italiana, è stato proposto un incontro di coordinamento, per il rilancio della campagna dell’agricoltura bioregionale contadina e per la condivisione di progetti comuni, da tenersi a Montombraro nel podere Malprevisto di Barbara e Lorenzo. L’incontro è previsto per il 29 luglio 2018… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/04/agricoltura-bioregionale-contadina.html

Camaiore. Festival di Terra Nuova – Scrive Redazione: “La natura nel cuore, un cervello per pensare, cinque o più sensi per farsi coinvolgere e interagire. È quello che serve per partecipare a Terra Nuova Festival, il 26 e 27 maggio, che ci vede protagonisti in due giorni in cui natura e cultura si intrecceranno tra le vie del centro di Camaiore: un weekend di incontri, laboratori, mostra mercato, musica, degustazioni e spettacoli in mezzo a un borgo accogliente, ricco di chiese antiche, angoli e piazzette suggestive. Info: newsletter@terranuova.it”

“Sbagliato sbattere la porta in faccia al M5S”. Lettera aperta di Paolo D’Arpini, membro di minoranza del direttivo del Pd di Treia – Scrive Asterio Tubaldi: “Le invio il link della pagina di Radio Erre dove è pubblicata la sua intervista. Grazie di nuovo e a presto: “Care compagne e compagni del PD di Treia e della Provincia di Macerata, ritorno su un argomento che già vi sottoposi il 26 marzo 2018, relativamente alla posizione del PD nei confronti del M5S…” – Continua: http://www.radioerre.net/notizie/index.php?option=com_k2&view=item&id=113645:sbagliato-sbattere-la-porta-al-m5s

Commento di Ottavio Piredda: “Bravo un compagno che si ispira alla storia del movimento operaio e del marxismo deve -sottolineo deve- mantenere un atteggiamento aperto verso i movimenti che cercano d’interpretare i desideri e i bisogni delle persone e dei lavoratori! È sempre sbagliato l’atteggiamento di chiusura e di autosufficienza che porta all’esclusione di importanti parti della società e riducono la democrazia!”

Vetralla. Danzare il bosco – Scrive Tempo Creativo: “Danza creativa nella natura con Daniela Marcello, il 27 maggio 2018, ore 11. Partecipazione gratuita: 3384476764”

Surrealismo e anarchismo. Libraria – Scrive Gianni Donaudi: “Una ventina di anni fa, l’intellettuale PIETRO FERRUA, residente nel Ponente Ligure, dette alle stampe il breve ma denso opuscolo “Surrealismo e Anarchismo” (la collaborazione dei Surrealisti al “Libertaire” e a “Le Monde Libertaire”). Il libretto offrì un interessante spunto di documentazione sui rapporti di Bretton e altri con l’ambiente libertario francese…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/05/rapporti-tra-surrealismo-e-pensiero.html

Milano. Ritorno alla luce – Scrive Ar.Se: “L’arte di Shirin Neshat arriva al Sepolcreto della Cà Granda in un’emozionante mostra che racconta il ritorno alla luce di uno dei luoghi più antichi di Milano. 25 Maggio – 15 Settembre 2018, presso Ar.Se, in via Francesco Sforza, 32. Milano – Info: arse@milanocard.it”

Svizzera. Referendum sulla sovranità monetaria – Scrive Occhi della guerra: “Nel dibattito politico-economico elvetico: il 10 giugno prossimo, la Svizzera sarà la prima nazione al mondo a votare in un referendum sulla concessione esclusiva alla Banca centrale del Paese della facoltà di creare moneta elettronica o scritturale. In Svizzera il tema monetario è materia molto sentita: superata la crisi nell’economia reale, i promotori del referendum ritengono che un suo successo sarebbe l’inizio di una nuova fase in cui lo Stato provvederebbe ad evitare crisi nel settore finanziario…” – Continua:http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/svizzera-10-giugno-2018-indetto-il.html

Governo Lega +M5S in salita – Integrazione de Il Messaggero sull’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/23/governo-lega-m5s-mattarella-lascia-la-porta-socchiusa-al-quirinale-il-23-maggio-ricevera-giuseppe-conte-per-unanalisi-accurata-del-soggetto-incaricato/ -: “La grana Savona. «Con Salvini e la Lega siamo perfettamente allineati. È chiaro che adesso c’è il lavoro che passa tra il presidente incaricato e il Quirinale. Stiamo cercando i migliori profili per riuscire a portare questo Paese al cambiamento: tra i nomi c’è sicuramente il nome del professor Savona». Così il capo politico del M5S risponde ai cronisti a Montecitorio che gli chiedono se per il ministero dell’Economia sia ancora in corsa il professor Savona, una nomina che a causa delle sue posizioni anti-euro provoca delle resistenze al Quirinale.” – Continua in calce al link

Bologna. Error Day – Scrive Torepanu: “In occasione dell’Error Day 2018 a cura di Alessandra Giura Longo e Clelia Sedda. Domenica 27 maggio 2018, concerto in via Rizzoli, vicino alle due torri a Bologna. Chiunque, musicisti e non musicisti, con strumenti e voci o senza strumenti, ma con la voce, con un leggio, 4 mollette da bucato per il vento, uno strumento musicale oppure un oggetto che fa un bel suono, una pentola, un fischietto, un giocattolo, un tavolino, un pezzo di legno, un bicchiere, una gabbia per gli uccelli, un tagliauovo, una sedia…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/05/bologna-error-day-2018-con-les-moutons.html

Ricorrenza nefasta. No all’imbroglio della guerra “umanitaria” – Scrive Piattaforma Comunista: “Il 24 maggio 1915 l’Italia entrava nella I guerra mondiale – generata dagli antagonismi del regime capitalistico – spinto dalla volontà di una minoranza di elementi reazionari, avventurieri, sciovinisti e interventisti asserviti agli interessi delle classi possidenti. Oggi il primo dovere del movimento operaio e comunista è opporsi e sabotare in tutti i modi possibili i nuovi piani di guerra denunciando e smascherando senza pietà le menzogne e gli inganni sulla “difesa della libertà” e gli obiettivi “umanitari” diffusi dall’imperialismo a guida USA…”

Lo stato del “liberato vivente” – Le strofe che seguono sono tratte dal Supplemento ai 40 versi di Ramana Maharshi, che tratta degli insegnamenti sulla realizzazione del Sé impartiti al giovane Rama dal suo Guru Vasishta. Nel testo non viene indicato specificatamente il modo del raggiungimento, in quanto il “raggiungimento” secondo la filosofia Advaita richiede solo l’eliminazione dell’ignoranza che il Sé è onnipresente. Nelle strofe riprese da Ramana è indicato lo “stato” del realizzato… – Continua:http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/05/la-consapevolezza-interiore-del.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

Ho tanta fede in te. Mi sembra
che saprei aspettare la tua voce
in silenzio, per secoli
di oscurità.
Tu sai tutti i segreti,
come il sole:
potresti far fiorire
i gerani e la zàgara selvaggia
sul fondo delle cave
di pietra, delle prigioni
leggendarie.
Ho tanta fede in te. Son quieta
come l’arabo avvolto
nel barracano bianco,
che ascolta Dio maturargli
l’orzo intorno alla casa.”
(Antonia Pozzi)




permalink | inviato da retebioregionale il 25/5/2018 alle 4:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 maggio 2018

Essere in ciò che è, governo quasi fatto, la zucchetta abbandonata, UE: consultazione online, buoni consigli alla UE, il volontariato fa bene a chi lo fa, considerazioni sul cambiamento possibile…

Il Giornaletto di Saul del 24 maggio 2018 – Essere in ciò che è, governo quasi fatto, la zucchetta abbandonata, UE: consultazione online, buoni consigli alla UE, il volontariato fa bene a chi lo fa, considerazioni sul cambiamento possibile…

Care, cari, tutto quel che ci circonda, che noi percepiamo e che noi siamo, sono la stessa cosa. Siamo immersi in noi come acqua nell’acqua, eppure continuiamo a comportarci come fossimo separati, considerando il mondo in cui viviamo “al di fuori di noi”, come fosse “altro” da noi. C’è una meraviglia più grande di questa? Eppure la consapevolezza di appartenere a un tutto inscindibile, che è la base del bioregionalismo, dell’ecologia profonda e della spiritualità laica, non può essere nulla di nuovo ma solo un “modo descrittivo” di un qualcosa che c’è già, infatti se così non fosse che senso avrebbe esserne “consapevoli”?… – Continua: https://www.terranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/L-identita-in-cio-che-e-nella-visione-dell-ecologia-profonda-del-bioregionalismo-e-della-spiritualita-laica

P.S. Di questi temi se ne parlerà durante il Collettivo Bioregionale Ecologista che si svolge alla Cooperativa La Talea, di Santa Maria in Selva di Treia, il 24 giugno 2018.

Quirinale. Il nuovo governo è alle porte… – …pare che alla fine il Mattarella si sia “arreso” all’accordo siglato tra Lega e M5S, o se non arreso almeno chiede una tregua. Pare, da notizie apparse or ora sul web (Il Fatto Quotidiano, Today.it, Il Sole 24 Ore, Rai News ed altre testate mainstream) che il presidente della Repubblica abbia convocato Conte al Quirinale alle 17.30. Una curiosità, domani ricorre il fatidico giorno in cui l’Italia dichiarava guerra all’Austria-Ungheria, era il 24 maggio del 1915. La comunicazione della convocazione del prof. Conte al Quirinale è arrivata a sorpresa, quando quasi nessuno scommetteva più sull’incarico a Conte – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/23/governo-lega-m5s-mattarella-lascia-la-porta-socchiusa-al-quirinale-il-23-maggio-ricevera-giuseppe-conte-per-unanalisi-accurata-del-soggetto-incaricato/

Ultime notizie – Scrive Alberto Berlini di Today.it: “Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito ieri pomeriggio l’incarico di formare il nuovo governo al prof. Giuseppe Conte, che si è riservato di accettare. Lo ha comunicato il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti. Il primo discorso di Conte “Esporrò alle Camere un programma basato sulle intese raggiunte dalle forze politiche di maggioranza”. Queste le prime parole del premier incaricato Giuseppe Conte. “Con Mattarella abbiamo parlato della fase impegnativa e delicata che stiamo vivendo, delle sfide di cui sono consapevole”. “Sono consapevole di confermare la collocazione europea e internazionale dell’Italia. Sarà il governo del cambiamento, un governo dalla parte dei cittadini, che tuteli gli interessi di tutti gli italiani”

Commento di Marinella Correggia: “Un saggio consigliere del Cremlino dice: “A Mosca c’è simpatia verso il (probabile) nascente governo italiano, ma senza grandi entusiasmi. Resta il dubbio che, alla prova dei fatti, non manterranno fede alle loro promesse di disgelo con la Russia”. E FIGURARSI ALLORA I POVERI SIRIANI!…”

Storia della zucchetta abbandonata – A volte basta poco per interrompere un flusso e sentire che tutto ricomincia da capo. Soprattutto se intercorre un contatto forte in cui il senso di presenza, dell’essere qui ed ora, tende a cancellare il “corso” del tempo, che solitamente scorre dal passato verso il futuro, ma è così? Secondo alcuni filosofi il tempo scorre dal futuro verso il passato, ovvero la Presenza Cosciente Suprema, che è definita Dio, trascina il mondo creato all’inverso dal futuro verso il passato… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2016/05/racconto-di-un-giorno-in-cui-son.html

Il “miracolo” svizzero – Scrive C.M.D.: “L’economia della Svizzera marcia a pieno regime ed ha registrato un nuovo successo: è stato rilevato un tasso di disoccupazione ai minimi storici, pari al 2,7% della popolazione lavorativa attiva. La Svizzera, di fatto, è entrata nel cosiddetto regime di “piena occupazione“, avendo a disposizione un livello di impieghi disponibili nel mercato privato e nel settore pubblico (178mila) largamente eccedente il numero ufficiale di disoccupati (137mila), con la popolazione di senza lavoro più ristretta alimentata solo dalle residue asimmetrie tra le professionalità cercate dalle imprese e le caratteristiche dei non occupati…”

Consultazione online aperta a tutti i cittadini europei – Scrive Arpat: “La Commissione europea ha dato il via ad una consultazione pubblica online in cui chiede a tutti gli europei di indicare la direzione per l’Unione europea del futuro. La consultazione si iscrive nel più ampio dibattito sul futuro dell’Europa…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/12-domande-sul-futuro-dellunione-europea.html

Firenze. Terapia del cammino – Scrive Il Cammino: “ Il cammino guarisce, il cammino muove i pensieri positivi, passo dopo passo si vive in presenza mentale con meraviglia. Luca Gianotti ci parlerà di questo ed altro in un incontro pubblico dal titolo “Filosofia e terapia del cammino”, martedì 5 giugno 2018, ore 17.30, a Firenze, nell’ex convento trecentesco delle Oblate, nel centro storico di Firenze a pochi passi da Piazza Duomo, convento ora trasformato in biblioteca comunale. Ingresso libero”

Buoni consigli alla UE – Scrive Arrigo Colombo: “L’Unione Europea è la più avanzata comunità di Stati nel mondo ed è in costruzione almeno dal 1957, dal Trattato di Roma. Il suo apporto maggiore è la pace – tra popoli che si erano combattuti per secoli. E però molti di questi hanno partecipato alle guerre scatenate dagli USA in Asia, in particolare in Afghanistan e in Iraq: un fatto scandaloso e che purtroppo nessuno ha condannato; un fatto che non deve più accadere. Gli Stati dell’Unione si sono uniti per la pace e quindi rifiutano ogni guerra…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/23/buoni-consigli-alla-ue-del-prof-arrigo-colombo-delluniversita-del-salento/

Prospettive poco rosee per l’occupazione – Scrive CGIL: “Rispetto alla media europea Pil più basso e tasso di disoccupazione  più elevato. Queste, purtroppo la poco rosee prospettive per il nostro Paese nel 2018 in mancanza di investimenti e senza un intervento per la creazione di buona occupazione”. Così Riccardo Sanna, capo area Politiche di sviluppo della Cgil Nazionale, commenta le previsioni economiche diffuse ieri dall’Istat.”

Il volontariato fa bene a chi lo fa… – Scrive Auser Informa: “Chi vive meglio fa più volontariato. E chi fa volontariato vive meglio. La doppia relazione tra il benessere personale e lo svolgimento di attività gratuite di solidarietà era già nota agli studiosi, ma il 26° rapporto annuale dell’Istat sulla situazione del paese aggiunge due nuovi elementi: più il volontariato è svolto in età avanzata e più si è soddisfatti della propria vita; e più si è in difficoltà, più intense sono le sue ricadute positive…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/05/auser-il-volontariato-fa-bene-chi-lo-fa.html

P.S. Auser Treia, con sede in Via Lanzi 18/20 – Treia (Mc) informa che l’ufficio è aperto ogni martedì, giovedì e sabato mattina dalle ore 9 alle 11. Per proposte e collaborazioni telefonare allo 0733/216293 – Il tesseramento è aperto a tutti!

Considerazioni sul cambiamento possibile – Scrive Lorenzo Merlo: “Dopo aver magnato, magnato e ben bevuto, ora siamo al rifiuto di ciò che abbiamo avuto”. -  Siamo a proporlo come soluzione, anche a chi ancora non ne ha abbastanza e anche a chi non ne ha avuto per niente…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/attuazione-bioregionale-e.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………..

Pensieri poetici del dopo Giornaletto:

“…fermati e sorridi quando sarai giunto alla meta e non oserai voltarti indietro…” (M.M.)

………………………..

“Il segreto è stare in quel momento, vivere il momento. Senza badare al resto e senza avere idea di dove andrai dopo. Perché se riesci a far funzionare un momento, puoi arrivare dappertutto.” (Philip Roth)




permalink | inviato da retebioregionale il 24/5/2018 alle 5:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 maggio 2018

PCARC sul governo M5S + Lega, sion e la bomba, il presente in cui non sai di esserci, la Russia è Europa, consigli pratici per la sopravvivenza, debacle pd in Val d’Aosta, Venezuela: Maduro in sella per 6 anni, the emptiness of satori…

Il Giornaletto di Saul del 23 maggio 2018 – PCARC sul governo M5S + Lega, sion e la bomba, il presente in cui non sai di esserci, la Russia è Europa, consigli pratici per la sopravvivenza, debacle pd in Val d’Aosta, Venezuela: Maduro in sella per 6 anni, the emptiness of satori…

Care, cari, il governo M5S-Lega deve attuare le misure che ha promesso in campagna elettorale, a partire dall’abolizione del Jobs Act e della Legge Fornero, dal reddito di cittadinanza, dalle misure per impedire la chiusura delle aziende dall’Alitalia all’ILVA dalla FCA alla Embraco, ecc. Se il M5S prenderà le misure di rottura che ha promesso in campagna elettorale e finché le prenderà, se andrà fino in fondo e finché andrà fino in fondo nell’abolizione del Jobs Act e della Legge Fornero, nella introduzione del reddito di cittadinanza, nelle misure contro la chiusura delle aziende e contro le grandi opere speculative, noi comunisti lo sosterremo e chiameremo la classe operaia e le masse popolari organizzate a sostenerlo nella sua opera e far fronte ai ricatti e alle minacce: spread, speculazione, campagne stampa di intossicazione, ecc. – (Partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza – per il Comunismo) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/22/sul-governo-m5s-lega-la-posizione-di-pietro-vangeli-segretario-nazionale-del-p-carc/

Roma. Commemorazione per Giovanni Falcone – Scrive Adnkronos: “Il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e gli agenti di scorta uccisi nella strage di Capaci 26 anni fa sono ricordati oggi. Falcone viene assassinato il 23 maggio 1992, sulla strada del ritorno da Roma, alle 17:58”

Consigli pratici per la sopravvivenza quotidiana – Scrive Claudio Martinotti Doria: “Credo che allo stato attuale delle cose in Italia, come persone oneste ed integre, in quanto tali desiderose di mantenersi coerenti con l’etica esistenziale finora applicata (con sempre maggiori oneri, fatica e penalizzazioni di ogni genere), non rimanga che attuare i comportamenti sotto elencati, per dare il proprio contributo al necessario cambiamento, che potrà avvenire solo per costrizione, accelerando quindi il fallimento traumatico dello stato liberticida e parassitario…” – Continua:https://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2013/12/ecologia-povera-consigli-pratici-per.html

Tanto per chiarire. Gli studi di Giuseppe Conte – Scrive Adnkronos: “C’è uno scambio di mail – http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2018/05/22/aspetto-ufficio-scambio-mail-tra-conte-docente-nyu_gUs0vULOQCCpe4tMH5n11M.html, in possesso dell’Adnkronos, che proverebbe gli studi del professor Giuseppe Conte alla New York University. Nel curriculum del docente, indicato da Luigi Di Maio per la presidenza del Consiglio, è infatti scritto che “dall’anno 2008 all’anno 2012 ha soggiornato ogni estate e per periodi non inferiori a un mese, presso la New York University, per perfezionare e aggiornare i suoi studi…”

Venezuela. La resistenza continua – Scrive José Reinaldo Carvalho: “Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, è stato rieletto domenica 20 maggio 2018 per un altro mandato di sei anni alla guida della Rivoluzione Bolivariana. E’ stata una vittoria clamorosa e incontestabile. Maduro ha ottenuto il 68% dei voti, 5.823.728, contro 1.820. 552 voti del secondo piazzato. La vittoria del Frente Amplio de la Patria, coalizione che riunisce Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUC), Partito Comunista (PCV), Patria per Tutti (PTT), Movimento Siamo Venezuela e altre sigle è ancora più travolgente nel contesto del boicottaggio elettorale promosso dalla destra, che ha invitato all’astensione…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/05/venezuela-resistenza-popolare-continua.html

Soriano nel Cimino. Consiglio irregolare – Scrive Maurizio Annesi: “Nel Consiglio Comunale di Soriano nel Cimino del 18 maggio, con all’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2018-2020 e di tutti i documenti propedeutici all’approvazione del DUP abbiamo ravvisato una procedura non prevista dalla Finanziaria 2018 e dal TUEL. Il M5S e il Gruppo Consiliare di Soriano Insieme hanno subito segnalato al Presidente del Consiglio e la Segretario Comunale l’anomalia. A risposta negativa ne è scaturito l’abbandono dei lavori da parte dei Consiglieri del M5S e di Soriano Insieme e segnalazione al Prefetto di Viterbo con protocollo del 21 maggio. Info: maurizioannesi@gmail.com”

Israele si prepara all’attacco – Scrive Manlio Dinucci: “Sono oltre cinquant’anni che Israele produce armi nucleari nell’impianto di Dimona, costruito con l’aiuto soprattutto di Francia e Stati Uniti. Esso non viene sottoposto a ispezioni poiché Israele, l’unica potenza nucleare in Medioriente, non aderisce al Trattato di non-proliferazione delle armi nucleari, che invece l’Iran ha sottoscritto cinquant’anni fa. Le prove che Israele produce armi nucleari sono state portate oltre trent’anni fa da Mordechai Vanunu, che aveva lavorato nell’impianto di Dimona…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/bioregionalismo-non-e-solo-geografia-ma.html

La donna come simbolo di Madre Terra – Scrivono Chiara Brunetti e Sundara Simone Bongiovanni: “…le prime tracce del culto della Grande Dea risalgono al Paleolitico superiore, mentre il maggior numero di ritrovamenti e testimonianze che attestano la sua venerazione risalgono al periodo Mesolitico e Neolitico, fino ad arrivare al 500 d.C, quando furono chiusi i templi della Grande Dea. Durante le civiltà matristiche non esistevano la famiglia, la proprietà privata, la gerarchia e la guerra: la divinità di culto era femminile, identificata con la Madre Terra e la maternità in generale. Non c’era separazione tra il sacro e il profano, anzi il concetto di profano era sconosciuto: tutto ciò che accadeva sulla terra era sacro e per tanto onorato come tale…”

Il presente in cui non sai di esserci – Scrive Akarmo: “Durante un ritiro di Vipassana avevo ascoltato un brano di Osho tratto da Sat Chit Anand, che avevo trovato sorprendente e illuminante. Dice: “Noi dividiamo il tempo in tre parti: il passato, il presente, il futuro. Ma è una divisione sbagliata. Il tempo consiste solo del presente. E la mente consiste solo di passato e futuro. Stai mischiando due cose diverse…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2018/05/il-presente-in-cui-non-sai-di-esserci.html

Your face my ass – Scrive Giorgio Mauri a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/21/your-face-my-ass-pd-sinistre-e-berlusconi-allopposizione-a-priori-del-governo-lega-m5s-che-non-ce/ -: “SALVINI AVVERTE: BERLUSCONI È PRONTO A METTERCI CONTRO TV E GIORNALI. Verissimo. Come mai corre questo rischio? Ci sono due motivi. Il primo è perché userà l’arma preferita da Berlusconi: fare la vittima. La scommessa è: sarà maggiore il consenso che acquisisco perché la gente, indispettita dalla propaganda delle TV, mi vota, o saranno superiori i convinti a non votarmi dalla macchina televisiva del consenso ? Il secondo motivo è che anche internamente a Forza Italia il “partito” dei pro lega è solido, ha molto seguito (Giovanni Toti), e Berlusconi invecchierà sempre di più…” – Continua in calce al link segnalato

La Russia è Europa… non gli USA – Scrive Leonid Ivashov: “Dovete capire la situazione in Europa, militarmente colonizzata dagli statunitensi che hanno imposto regimi filo-USA nei Paesi dell’Europa occidentale e completamente soggiogato l’Europa orientale. E da qui si fa pressione su UE e in misura minore Regno Unito. Dall’altro lato i turchi lavorano ai fianchi l’Europa ma, di concerto con gli statunitensi, hanno avviato il processo dei migranti musulmani, e così l’Europa di oggi è vittima della politica di Stati Uniti, multinazionali, Rothschild e Rockefeller. Questo è ciò che accade in Europa, che ha bisogno di uno spauracchio, e questo è la Russia…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/la-russia-e-europa-non-gli-usa.html

Valle D’Aosta. Il PD resta fuori dal consiglio regionale, nessun eletto! – Scrive E.C. a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/16/grave-errore-del-pdrenzi-rifiutare-il-governo-col-m5s/ – : “Davanti al risultato ottenuto in Val D’Aosta, in cui il pdrenzie non raggiunge nemmeno la soglia di sbarramento e per la prima volta dal 1946 gli eredi del Pci non sono rappresentati nell’assemblea della Regione autonoma, l’intero gruppo dirigente del pd nazionale dovrebbe dimettersi all’istante, senza nemmeno pensarci. Cos’altro deve accadere perché quegli impresentabili uomini di renzi & co. tolgano finalmente il disturbo? È davvero incredibile la loro arroganza e pochezza. Un obiettivo questo pd l’ha centrato: la dissoluzione e distruzione totale del patrimonio di valori, ideali e impegno lasciato in eredità dalla sinistra in Italia (nello specifico dal PCI). Un sussulto di dignità sarebbe richiesto, quel poco (o forse tanto..) che basta per eliminare le tossine che avvelenano il campo della sinistra…”

Satori – There are moments in our existence where we can experience “the loss of reason”. Not in the sense of to be out of mind but signifying the entry into a “psychic” condition in which it is no longer possible to judge what is right and what is wrong. A state of emptiness in which the internal observer observes the potential of the moment by substituting judgment with testimony. And there it ends every affirmation or denial, every victory or defeat. I know that that glorious moment, in which “the present moment” triumphs, is the state of true birth and true bliss. Yet this “condition” manifests itself as a wedge of the functional motor of the mind. An emptiness that comes in front of the imponderable and unforeseeable… – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/05/the-satori-waiting-for-us-il-satori-che.html

Ciao, Paolo/Saul
…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Nessuno è più schiavo di chi si ritiene libero senza esserlo” (Goethe)




permalink | inviato da retebioregionale il 24/5/2018 alle 5:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 maggio 2018

Your face my ass, ricorrenza funebre, un sistema sostenibile, il momento del Grande Sole, Roma: no Trig, Festival della Sostenibilità, Marche inquiete e ancora sisma con avanzata del TAP…

Il Giornaletto di Saul del 22 maggio 2018 – Your face my ass, ricorrenza funebre, un sistema sostenibile, il momento del Grande Sole, Roma: no Trig, Festival della Sostenibilità, Marche inquiete e ancora sisma con avanzata del TAP…

Care, cari, “Your face my ass”. Non siamo ancora al corrente se il governo Lega + M5S passerà l’esame del prof. Mattarella e Compagni esaminatori dell’università NWO. Intanto si sta facendo di tutto per screditare a priori questo governo. Le accuse sempre le stesse: “sono populisti e fasssisti”. Ma sembra che la puntina di questi signori stia saltando sul disco rotto. Usano insistentemente un solo semi-concetto: “destra razzista e bellicista”. Per quanto riguarda il “bellicista” questa è proprio un’idiozia. Sia Lega che M5S sono state le uniche (ripeto: uniche) voci in parlamento a prendere posizioni decenti contro le guerre imperialiste in atto…” (P.) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/21/your-face-my-ass-pd-sinistre-e-berlusconi-allopposizione-a-priori-del-governo-lega-m5s-che-non-ce/

Ricorrenza funebre. Nel solco di Marco Pannella si sono persi in tanti, Marco, di cui il 19 maggio ricorreva il secondo anno dalla dipartita, rappresentava la gente comune l’operaio puro della parola, un populista antesignano. Pannella lottò per “i diritti civili”, che erano tutti nell’ottica del Nuovo Ordine Mondiale. Egli fu sempre dalla parte degli Stati Uniti e ne sostenne le guerre di “divulgazione democratica”; inoltre fu filo sionista arrivando a definire lo stato di Israele l’unica democrazia del Medio Oriente. Persino il papa emise un elogio funebre in ricordo di Pannella, anche in considerazione e risposta dell’elogio solenne dedicato da Pannella al papa. Insomma possiamo ricordare Pannella, ora che è morto, con le parole di Andrea Ponzio: “E’ morto Pannella ma mi consolo perché c’è ancora la Bonino, è morto David Bowie però c’è Patty Pravo, è morto Umberto Eco ma rimane Bruno Vespa…

Un sistema sostenibile – Scrive Guido Dalla Casa: “Un sistema è “sostenibile” se può durare a tempo indefinito senza alterare in modo apprezzabile l’evoluzione del sistema più grande di cui fa parte. Tale definizione è priva di riferimenti antropocentrici e tiene conto dell’Ecosfera, comprendente anche la nostra specie…” – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/05/andamento-di-sistema-sostenibile-e.html

Governo Lega + Movimento 5 stelle – Commento di G.M. a commento dell’articolohttp://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/20/indiscrezioni-sulla-formazione-del-nuovo-governo-lega-m5s/ -: “Ora, la sola speranza è che il nuovo governo possa cambiare qualcosa in Europa è che possa unire attorno a sé il Paese; ogni esibizione di divisione incoraggia i nemici esterni (europei) a giocare sulle nostre divisioni per indebolire le sacrosante richieste che il governo fa alla UE; lo invita e lo tenta far cadere il governo e mettercene un altro – sapendo che i traditori lo voteranno…”

Il momento del Grande Sole – Il cavallo è l’archetipo che ci accompagna al solstizio d’estate, che per la tradizione cinese è l’apice, la massima espressione della stagione: fioritura, maturazione dei frutti, la crescita: l’energia diventa materia. Il cavallo è allegro, acuto, gentile con gli altri, ama l’avventura, è intuitivo e talentuoso, a volte impaziente. Questo mese “Cavallo” in connubio con l’anno del cane conferirà ai nascituri un carattere vivace, veloce, intelligente, ma avranno poca pazienza; saranno amanti della compagnia, dei cambiamenti, ma guai a legarli troppo…” – Continua: http://www.larucola.org/2018/05/21/il-libro-dei-mutamenti-i-ching-di-paolo-darpini-numero-6/

No Tav. Tradimento o vittoria dei cinque stelli? – Scrive Rete Ambientalista: “…migliaia di manifestanti in Valsusa alla marcia da Rosta ad Avigliana, dopo la controversa interpretazione del ‘contratto di governo sulla “Tav-Torino Lione”. No Tav contro l’accordo, riscontrando che nel ‘contratto’ non compare più né il ‘sì’ né il ‘no’ alla realizzazione della linea ferroviaria ligure piemontese. Commissari Governativi, Promotori della Torino-Lione e Presidenti di Regione, giornalisti, politici, per terrorizzare la possibile sospensione/cancellazione del progetto Torino-Lione, si sono affannati a dire che in questo caso l’Italia dovrebbe pagare 2 miliardi di Euro di penalità. Questa affermazione è FALSA. Se la TAV Torino-Lione fosse fermata, non vi sarebbe alcuna penale da pagare!”

Roma. No Trig – Scrive Carlo Leoni: “Sit-in NO Trig, 22 maggio 2018 dalle ore 14.00 alle 18.00 sotto alla Regione Lazio in via della Pisana 1301 Roma. Il sit-in verterà sui seguenti punti: 1) richiesta di costituire con urgenza una commissione speciale sull’operato della Giunta Regionale, in base alla deliberazione del Consiglio Regionale 4 luglio 2001 n.62 prima che sia approvato il piano energetico regionale…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/regione-lazio-no-trivelle-e-geotermia.html

Venezuela. Maduro rieletto – Scrive Ansa: “Il presidente venezuelano Nicolas Maduro è stato rieletto con oltre 5 milioni di voti, su poco più di 8 milioni di voti. Le elezioni presidenziali venezuelane, ha detto il ministero degli Esteri russo,  sono “valide”, altri paesi, inclusi gli Stati Uniti, hanno interferito nel processo elettorale. Il voto a Maduro – ha aggiunto il ministero – è irreversibile…”

Festival della Sostenibilità – Inizia la seconda edizione del festival della sostenibilità. Tutti gli eventi in calendario si svolgeranno dal 22 maggio al 7 giugno 2018 in diverse città italiane. L’obiettivo del Festival è quello di sensibilizzare ai temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale per promuovere un concreto cambiamento culturale e rafforzare le richieste che partendo «dal basso» impegnino i governanti e gli amministratori del Paese al rispetto di quanto sottoscritto in sede ONU…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/festival-della-sostenibilita-dal-22.html

Roma. Manifestazioni vietate per presa in “giro” (d’Italia) – Scrive M.P.: “Tutte le strade chiuse al traffico per il Giro d’Italia a Roma, tutte le manifestazioni vietate per “allarme terrorismo”… Vedremo come si esprimerà la contestazione per la propaganda che il Giro sta facendo alla politica guerrafondaia di Israele, cominciamo però a far circolare la notizia che la blindatura del centro di Roma il prossimo fine settimana avverrà per timore di manifestazioni di solidarietà con la Palestina…”

Marche inquiete. Il terremoto imperversa e il gasdotto Snam avanza – Treia. La mattina del 21 maggio 2018, alle ore 10.49, mentre ero al computer scrivendo un commento sui cambiamenti ecclesiastici in corso a  Treia (Don Gabriele viene esautorato dal servizio parrocchiale di Passo Treia)  sono stato distratto da una scossa di terremoto di magnitudo 3.9,  con epicentro a Muccia (Mc), la casa ballava “allegramente” come sta succedendo da ormai due anni, a scadenze quasi regolari. Questa persistenza sismica mi fa molto temere per  l’avanzata del gasdotto Snam Rete Adriatica Brindisi-Minerbio, del diametro di ben 120 cm,  un’infrastruttura di quasi 700 km di lunghezza che sta attraversando tutte le aree a più elevato rischio sismico dell’Italia centrale, compresi i tre crateri tra Umbria, Marche ed Abruzzo, mentre, come non bastasse, insiste il fracking delle trivelle nell’Adriatico…” – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/05/21/marche-inquiete-malgrado-il-sisma-che-imperversa-il-gasdotto-snam-avanza-nelle-aree-terremotate/

Post Scriptum – La popolazione si sta preoccupando sempre più del rischio  per il nostro  territorio, rappresentato  dal gasdotto, che in caso di forti scosse sismiche potrebbe anche scoppiare.  Stiamo pensando di organizzare una manifestazione di protesta contro questo pericoloso  progetto della SNAM che non porterà alcun vantaggio alla comunità locale, ma solo danni e servitù… (ditelo all’on. Patassini)…

Ciao, Paolo/Saul

………………….

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Colui che è imparziale con gli amici e i nemici, equilibrato nell’onore e nel disonore, nel caldo e nel freddo, nella gioia e nel dolore, nella fama e nell’infamia, sempre libero da ogni cattiva compagnia, sempre silenzioso e soddisfatto di tutto, incurante della dimora, fisso nella conoscenza e impegnato nel Mio servizio, mi è molto caro.” (Sri Krishna)




permalink | inviato da retebioregionale il 22/5/2018 alle 5:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 maggio 2018

Verso il governo Lega + M5S, patto con polpetta (avvelenata), memoria delle cellule fuori dal corpo, siamo tutti Assange, biocentrismo e vita oltre la vita, sostanza costituente e psicostoria…

Il Giornaletto di Saul del 21 maggio 2018 – Verso il governo Lega + M5S, patto con polpetta (avvelenata), memoria delle cellule fuori dal corpo, siamo tutti Assange, biocentrismo e vita oltre la vita, sostanza costituente e psicostoria…

Care, cari, allora pare proprio che ci siamo… Il nuovo governo Lega + M5S, l’unico possibile dopo la ritirata sull’Aventino del PDrenzi, che in seguito alla sonora sconfitta subita alle urne sembra essere imploso ed incapace di azioni politiche utili alla comunità, Renzi ha chiuso la porta in faccia al M5S e quindi l’unico possibile esecutivo -visti i numeri e le preferenze degli italiani- resta l’accordo tra “populisti”, come vengono definiti i vincitori delle (non tanto) recenti elezioni politiche. Il 21 maggio 2018, con l’udienza al Quirinale, dovrebbe sortire la conferma definitiva dell’accordo tra Salvini e Di Maio. Entrambi hanno fatto un passo indietro ed a capo del Gabinetto viene indicata una figura “terza”, gradita ad entrami gli schieramenti. Si parla di Giuseppe Conte… ma in questo baillame che dura da oltre due mesi meglio aspettare l’unzione di Mattarella prima di darne conferma definitiva… – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/20/indiscrezioni-sulla-formazione-del-nuovo-governo-lega-m5s/

Commento di S.G.: “Sono numerose, nel “Contratto”, le misure in tema di giustizia e lotta alla corruzione. Sul primo fronte è prevista la legittima difesa domiciliare, l’inasprimento delle pene per violenza sessuale, furto, scippo, rapina e truffa, nonché una “seria riforma della prescrizione dei reati”. Oltre a una stretta sulla imputabilità e gli sconti di pena per i minori. Contro la corruzione si pensa invece di aumentare tutte le pene per i reati contro la pubblica amministrazione vietando il ricorso a sconti e riti premiali alternativi…” – Continua in calce al link soprastante

Lega + M5S. Patto con polpetta (avvelenata) – Scrive Vincenzo Zamboni: “…c’era da aspettarselo e, puntuale come la morte, è comparsa la polpetta avvelenata nel menù del potenziale nuovo governo. Si noti che una polpetta avvelenata a dovere, anche se dissimulata in mezzo a gustose pietanze, basta a rendere mortale un intero pranzo. Si veda dunque il punto 29 dell’accordo proposto. Al punto 29 si dichiara adesione ai trattati di Maastricht e Lisbona. Seguono la richiesta di potenziamento del parlamento europeo e depotenziamento di quello italiano (dimezzandone i membri ed introducendo l’istituto fascista del vincolo di mandato, che spegne la libertà parlamentare)…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/05/lega-m5s-patto-di-governo-con-polpetta.html

P.S. – Non è un teatro, la politica è un luogo di scontro tra interessi in conflitto, e gli attori non sono solo i gruppi politici, i quali non sono per niente liberi di decidere qualunque cosa vogliano. E l’Italia è un paese a sovranità triplicemente limitata: da Vaticano, Nato ed UE.

La memoria delle cellule – Scrisse Roberto Anastagi: “Il fondamentale carburante del nostro corpo è il glucosio, che è l’unico alimento del cervello e che quando usato nel cervello serve a produrre tutti i nostri pensieri ed emozioni. Le vere decisioni sono prese dall’intelligenza del corpo, che è invisibile e che si comporta come il coreografo che inventa ogni passo della danza ma che preferisce di non apparire…” – - Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2014/12/la-memoria-delle-cellule-separate-dal.html

Il livello di FB – Scrive l’amica L.L.: “Francamente non capisco chi immortala quello che mangia o scrive tutte le futilità del vivere quotidiano come se si trattasse di questioni di fondamentale importanza. – Una analisi sociologica andrebbe fatta perché sono tante le persone che vivendo una solitudine concorrono ad illudersi che una socialità virtuale possa sostituire quella reale il cui livello è in caduta libera. Questa patologia collettiva c’è…”

Mio commento: “…è come nella società reale, ove le differenze espressive sono molteplici e varie… Allo stesso tempo sappiamo che il miglioramento sociale avviene per esemplificazione, se riusciamo a porre un buon esempio -senza cadere nell’abbassamento di stile e di livello- la nostra presenza sia in società che su fb può essere utile alla causa evolutiva. Perciò non scansiamo indiscriminatamente le persone e cerchiamo di vedere oltre le apparenze. In ognuno risiede lo stesso spirito…”

Siamo tutti “Assange” – Scrive Fulvio Grimaldi: “…la stampa di regime ai politici dell’imperialismo fornisce i puntelli morali per le loro operazioni. Che siano la necessità di liberare i paesi dai dittatori, l’obbligo di accogliere milioni di emigranti costretti a lasciare i loro paesi alla mercè delle multinazionali e basi imperiali, o la criminalizzazione di Assange figlio di buona donna russa. Il trattamento riservato ad Assange, uno dei sempre più rari eroi dell’informazione non coartata e manipolata, è un crimine contro quel diritto di tutti noi che viene dopo il diritto alla vita, il diritto alla verità. Senza quello noi “siam come d’autunno sugli alberi le foglie”. Morituri…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/siamo-tutti-assange-alla-merce-di.html

Quella volta che Putin guidò il camion in Crimea – Scrive Massimo Bordin: “Provate a scrivere la parola “Putin” in google immagini e ne vedrete delle belle. In groppa ad un orso, a petto nudo, in tenuta militare, circondato dalle tigri. A questo repertorio ora si è aggiunto anche Vladimir Putin camionista. Secondo le cronache, infatti, a bordo di un gigantesco camion Kamaz, il presidente russo ha inaugurato il ponte sullo stretto di Kerch, ovvero il ponte lungo 19 chilometri che collega la Russia e la Crimea. “Andiamo,” ha detto il leader del Cremlino prima di saltare nel veicolo, facendo eco a una famosa frase attribuita al primo uomo nello spazio, il cosmonauta sovietico Yury Gagarin…”

Biocentrismo e vita oltre la vita – Vi è un libro dal titolo abbastanza complesso: Biocentrism: “How Life and Consciousness Are the Keys to Understanding the Nature of the Universe” che sta avendo un notevole successo su Internet.Il concetto di fondo prova a spiegare come la vita non finisce quando il nostro corpo muore, ma invece può andare avanti per sempre. Tramite la nostra coscienza. L’autore di questa pubblicazione, il dottor Robert Lanza… – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/05/biocentrismo-e-vita-oltre-la-vita.html

Commento di Paolo Mario Buttiglieri: “ebreo, palestinese, italiano, napoletano, trentino, juventino, omosessuale, trans, transgenico… ogni aggettivo è un modo per semplificare la realtà, un indossare occhiali dalle lenti di un solo colore, per nascondere la realtà così com’è, cioè con mille colori”

Sostanza costituente e psicostoria – Ogni elemento, essendo la trasformazione nell’infinita possibilità dei movimenti energetici nello spazio tempo, conserva una specifica memoria che è necessaria alla coesione della sua sostanza, o stato di mutazione energetica (se vogliamo usare una terminologia metafisica). Questo processo di psicosomatizzazione dell’esistente viene impresso contemporaneamente in una sorta di “negativo” che corrisponde alla formula rispetto al procedimento sperimentale. Ma non è solo descrizione è anche substrato, è forza costituente che permette al tutto manifesto di mantenere una forma ed un nome, insomma gli fa continuare una specifica identità energetica. Da qui anche il concetto di psicostoria…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/bioregionalismo-della-psiche-sostanza.html

Treia. Premio giovani agricoltori – Scrive David Buschittari: “Mercoledì 23 maggio 2018, alle ore 18.30, presso l’aula multimediale di Treia, in Via Cavour 29, Convegno su PSR e giovani agricoltori. Introduzione di Franco Capponi, sindaco di Treia, ed intervento del Direttore di Coldiretti Macerata, Giordano Nasini, che illustrerà ai giovani agricoltori le misure del PSR Marche circa gli aiuti all’avviamento per l’insediamento e il bando: Premio giovani agricoltori”

P.S. Questo tema verrà discusso anche il 24 giugno 2018, presso la Cooperativa biodinamica La Talea di Treia: http://retedellereti.blogspot.it/2018/05/bioregionalisti-in-campagna-contadina.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Indagine.
Può esistere lo sforzo nel pensiero? 
Oppure è un semplice pensiero dello sforzo? 
Allorché eserciti la volontà cosa pensi? 
Non è solo un pensiero di volontà? 
Quindi la “scelta” non è che il pensiero della scelta.”
(Saul Arpino)




permalink | inviato da retebioregionale il 21/5/2018 alle 5:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 maggio 2018

Il teatro di Dolores Prato, la prostituzione di Sant’Agostino, “stupro a pagamento”, Mattarella: l’oscuro signore, ONU: bando al nucleare, no alla “legalizzazione” della canapa…

Il Giornaletto di Saul del 20 maggio 2018 – Il teatro di Dolores Prato, la prostituzione di Sant’Agostino, “stupro a pagamento”, Mattarella: l’oscuro signore, ONU: bando al nucleare, no alla “legalizzazione” della canapa…

Care, cari, debbo ringraziare Edi Castellani, assessore alla cultura di Treia, per avermi donato alcune ore di emozionante spettacolo. Forse sapete già che adoro il teatro di strada, anzi ritengo che sia il solo e vero teatro che meriti questo nome, poiché è “vivente”, non si dispiega su un palcoscenico, in un ambiente ristretto e artificiale, ma in mezzo alla gente, magari gente che passa per caso e nemmeno è consapevole di quel che sta accadendo. Beh, almeno io la mattina del 19 maggio, circondato da una banda di studenti dell’Istituto Paladini, ero al corrente che quelle scenette all’aperto un po’ fuori del tempo alle quali assistevo, per le vie di Treia, erano rivisitazioni sapientemente dirette dal regista Victor Carlo Vitale di OffTea. Rivisitazioni di un trascorso vissuto reale di Dolores Prato riattualizzato negli stessi luoghi… – Continua: http://treiacomunitaideale.blogspot.it/2018/05/treia-omaggio-dolores-prato-e.html

Carrara. Postura olistica – Scrive Lucia Castaldi: “22 MAGGIO 2018, ORE 20.30, A CARRARA AL CENTRO ARTE NUOVA DI VIA ROSSI 5, IN CENTRO CITTA’, CONFERENZA GRATUITA PER IL BENESSERE DI UN SANO EQUILIBRIO POSTURALE DELLA SCHIENA. A cura di Paolo Gregoriadis, operatore olistico. Info: lucilla_c@hotmail.com”

La prostituzione secondo Sant’Agostino e la famiglia allargata – …strano che il vaticano che solitamente mette bocca su tutte le iniziative sociali non si sia mai pronunciato sulla “regolamentazione della prostituzione”… Ma a pensarci bene strano non è poiché sin dai tempi del papa re le imposte sulle “puttane” contribuirono grandemente all’edificazione della chiesa. Ed ora ci riprovano pure in nome di San’Agostino. Gilberto Di Benedetto, devoto della Madonna dei debitori, propone di ristrutturare borghi abbandonati trasformandoli in luoghi dove la prostituzione sia tollerata nel rispetto delle indicazioni di Sant’Agostino, che sosteneva che per salvare una famiglia che mostra qualche crepa è meglio che l’uomo ‘compia peccato’ con una qualsiasi Maria Maddalena. Ovvero, una prostituta da strada. La trasgressione è meno pericolosa perché una ‘lucciola’ a ore vende frettolosi piaceri ed è preferibile a un triangolo di sentimenti. Il verdetto, resistente ai secoli, consiglia senza dubbio il ricorso alle ‘donne pubbliche’ piuttosto che la caduta nell’adulterio. Questo il dettame ecclesiastico, ovvero se si ricorre ad una donna di strada si fa meno peccato che farsi un’amante fissa. Povere puttane, vilipese, offese e sfruttate in tutti i modi e persino sottostimate in quanto donne! – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/19/andare-a-puttane-e-peccato-veniale-per-la-chiesa-ed-anche-per-lo-stato-che-ci-guadagnerebbe-sopra-proposta-laica-alternativa-la-famiglia-allargata/

Commento di A.D’A.: “Maria Maddalena NON era una prostituta! È stata una bella cazzata che si è tramandata per oltre 2000 anni fino al 2016, anno in cui (finalmente) Maria Maddalena o Maria di Magdala è stata definita l’apostolo degli Apostoli. È tempo di rivedere la storia…”

“Stupro a pagamento”. Recensione – Scrive Lista Civica Italiana: “…dibattito sul tema della prostituzione senza moralismo, senza pregiudizi con l’obiettivo di far crescere la consapevolezza e di cercare di eliminare la sofferenza umana delle persone prostituite.  Rachel Moran ha avuto una vita molto difficile. Diventata una senzatetto si è trovata costretta a prostituirsi dall’età di quindici anni; a ventidue ha avuto la fortuna e la forza di uscire da questa esperienza diventando giornalista, scrittrice e attivista di Space International… – Continua:http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/stupro-pagamento-o-ecologia-sessuale.html

Roma. Vegani a teatro – Scrive AVA: “In Piazza Asti 5/a Roma ore 18,30, conferenza vegana, il 24 maggio 2018, ore 17, con Daniela Poggi, attrice di teatro: “LA MIA ESPERIENZA DI VITA VEGETAR/VEGANA”. Info: tel. 333.9633050”

Mattarella. L’oscuro signore – Scrive Michele Rallo: “Non ho nulla contro Sergio Mattarella. Personalmente mi sta anche simpatico, ed ho pure accolto con una certa soddisfazione la sua elezione a Presidente della Repubblica. Ma, francamente, la sua gestione dell’attuale crisi mi lascia fortemente perplesso. Sergio Mattarella non può nominare un premier “tecnico” e non può neanche nominare un premier che sia portatore di quegli “ideali europei” che sono usciti sonoramente battuti dalle urne del 4 marzo. Padronissimo il signor Presidente della Repubblica di continuare tenacemente a credere in quegli ideali. Non è invece padronissimo di imporre quegli ideali al popolo italiano attraverso un Presidente del Consiglio di sua fiducia…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/loscuro-signore-mattarella-come.html

Contratto Lega + 5 Stelle – Scrive Stefania Russo: “Un fatto inequivocabile, ci piaccia o no, è che il governo dovrà essere espressione di una maggioranza politico parlamentare decisa dal quel benedetto popolo la cui volontà è sovrana, pertanto se vogliamo essere democratico-repubblicani alla lettera, secondo la costituzione italiana, dovremmo accettare questo “contratto” tra le forze politiche che hanno raccattato il maggior numero di voti alle elezioni. Per quanto mi riguarda siamo in trappola e fosse per me rimetterei in discussione anche questo modo di partecipare e decidere la vita politica del Paese…”

ONU. Trattato bando armi nucleari – Scrive Marco Palombo: “Al 19 maggio 2018, dieci paesi hanno terminato l’iter di ratifica del Trattato per il bando nucleare approvato dall’Assemblea ONU il 7 luglio 2017, mentre 58 sono i membri ONU che finora hanno firmato il trattato. Per entrare in vigore l’accordo deve raggiungere le 50 ratifiche…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/05/trattato-bando-nucleare-gia-10.html

Commento di F.L.M.: “La specie umana pur essendo sprovvista di armi naturali all’offesa è divenuta la specie più aggressiva e crudele da quando ha iniziato ad uccidere gli animali, abituandosi alla violenza, alla vista del sangue, alla soppressione della vittima e a causa di questo ha ucciso la sensibilità della sua coscienza…”

No alla “legalizzazione” della canapa – …non sono d’accordo sulla legalizzazione della canapa per un semplice motivo ecologista la canapa è una pianta naturale utilizzata dall’uomo da millenni e proibita in Italia alla fine della seconda guerra mondiale per assecondare i desiderata dei vincitori USA. Dopo qualche anno dalla proibizione della coltivazione per usi tessili, alimentari, medicinali, ecc., comparvero sul mercato le qualità di canapa importate dalla mafia (dal Nord Africa e dal Medio Oriente) per uso da sballo e conseguentemente divenne un affare lucroso della malavita. Quella stessa pianta che per intere generazioni contribuì al benessere della popolazione, con il sopraggiungere della proibizione e dello smercio abusivo di piante allogene ricche di cannabinolo diventò “droga”. E su questa droga ci hanno campato sino ad oggi torme di malavitosi, mafiosi, camorristi, santi coronati uniti, politici corrotti, ecc. – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/03/paolo-darpini-liberalizzazione-della.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Mi piace pensare 
Che lo abbiamo solo nascosto 
il nostro amore, 
messo nella terra come un seme, 
e forse altri lo vedranno spuntare.
E’ bellissimo un amore
Che sopravvive ai suoi amanti.”
(Franco Arminio)




permalink | inviato da retebioregionale il 20/5/2018 alle 4:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 maggio 2018

Stanislav Petrov, Macron il sorosiano, noetica cerebrale, la crisi economica pilotata, il solstizio della vita, ultima spes: autonomia monetaria, vaccini: Burioni versus Arrigoni, Crimea e Palestina…

Il Giornaletto di Saul del 19 maggio 2018 – Stanislav Petrov, Macron il sorosiano, noetica cerebrale, la crisi economica pilotata, il solstizio della vita, ultima spes: autonomia monetaria, vaccini: Burioni versus Arrigoni, Crimea e Palestina…

Care, cari, tra le numerose ricorrenze che i mass media non mancano di segnalarci, spesso frivole e insignificanti, temo che nessuno rammenterà che il 19 maggio ricade il primo anniversario della morte di Stanislav Petrov, che nel mondo occidentale è un perfetto sconosciuto, e fino a qualche tempo fa lo era anche nel suo paese d’origine, la Russia. Il comportamento di questo personaggio è divenuto un aneddoto che viene spesso citato da coloro che si occupano di rischi nucleari: un episodio realmente avvenuto ai tempi della guerra fredda, di cui fu protagonista il tenente colonnello dell’esercito dell’URSS Stanislav Evgrafovic Petrov (eroe suo malgrado, rimasto sconosciuto per lunghissimo tempo, deceduto nel 2017)… (Claudio Martinotti Doria) – Continua:http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/18/stanislav-evgrafovic-petrov-chi-ha-salvato-lumanita-merita-di-essere-ricordato-con-rispetto-e-riconoscenza/

Il governo che non c’è e la critica di Macron – Scrive Diego Fusaro: “Macron in questi giorni continua a criticare l’Italia e l’eventuale governo a 5 stelle… Ma sapete chi ha finanziato la campagna elettorale di Macron ? George Soros: € 2.365.910,16. David Rothschild: € 976.126,87. Goldman-Sachs: € 2.145.100. Ma l’importante è che perda il populismo nevvero? Stolti, che in nome della lotta al manganello del passato accettate come pecoroni il manganello dell’economia di mercato firmata UE.”

Noetica cerebrale – Scrive Ciro Aurigemma: “Il cervello si è visto essere formato da due parti collegate tra loro, chiamate emisferi cerebrali: quello sinistro è la parte più ’razionale’, quello destro la parte più sensibile e creativa. (Sperry R., 81; Trimarchi M., 82) Vediamo meglio cosa dicono i recenti studi scientifici basati su tecnologie, dette ‘Brain imaging’, che permettono di vedere quali parti del cervello si mettono in funzione maggiormente durante certi pensieri, parole e azioni…” – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2013/10/analogico-e-logico-i-due-cervelli.html

Roma, le motoseghe della Malafede – Scrive Salviamo le Foreste: “Le motoseghe rombano nella Riserva di Decima Malafede, a Castelromano, dove 21 ettari di bosco protetto saranno abbattuti. Anzi, i tagli sono già iniziati nei terreni di bosco ceduo di proprietà della Propaganda Fide. La notizia si era sparsa lo scorso marzo sui social network, e l’accusa alla Regione era stata rilanciata dall’assessore all’ambiente del Comune di Roma, Pinuccia Montanari…”

Sion e la crisi economica pilotata – Scrive Adriano Colafrancesco: “E’ da New York che, dal 2008, è partita la crisi economica. Non tutti però sanno che questa crisi è stata causata e diretta totalmente da elementi di matrice sionista: Rich Fuld, presidente della Lehman Brothers, la banca che insieme a Goldman Sachs ha causato la crisi con i mutui subprime; Bernard Madoff che nello stesso anno riuscì a defraudare 50 miliardi di dollari; Lloyd Blankfein, presidente della Goldman Sachs, principale responsabile della crisi economica, dominatrice dei mercati e della politica mondiale. La Federal Reserve, la banca centrale americana, non ostante i danni causati da questi istituti, decise di ridare liquidità alle suddette banche…” – Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2018/05/sion-crisi-economica-pilotata-e.html

Commento integrazione di Giorgio Mauri: “Tutti scrivono che sale lo spread, scendono le Borse, che Washington è preoccupata, Berlino è preoccupata, Parigi è preoccupata… e nel frattempo gli italiani vengono depredati con un uso dello spread che assomiglia sempre di più a un pizzo della mafia. Ma il grottesco non ha limiti. Il danno procurato all’Italia (la Germania e i suoi satelliti ci hanno invece guadagnato moltissimo) è pari a due volte quello della seconda guerra mondiale. Ma il danno economico è poca cosa rispetto alla regressione culturale e civile a cui il nostro paese è stato soggetto, una vera e propria INVASIONE BARBARICA…”

Il solstizio della vita – Il giorno del solstizio estivo indica la pienezza della luce, essendo il momento in cui il sole resta più a lungo nel cielo, nella tradizione contadina questo momento corrisponde alla mietitura e quindi veniva festeggiato con riti naturalistici. Le donne che restavano gravide in questi giorni potevano partorire in corrispondenza dell’equinozio primaverile e questo era considerato un tempo estremamente fortunato per la nascita, anche perché nel mondo pagano corrispondeva all’inizio del nuovo anno… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/il-solstizio-della-vita-treia-23-e-24.html

Integrazione di Fiori Gialli: “La coscienza ecologica non può e non deve convivere con l’inquinamento generalizzato. Il Biologico deve divenire un diritto acquisito ed un dovere messo in pratica. L’alimentazione e l’agricoltura industriale e chimica dovranno essere gradualmente e poi definitivamente vietati. E l’Italia potrà forse essere un giorno la prima nazione bio al mondo…”

Vaccini – Burioni versus Arrigoni… – Scrive Paola Botta Beltramo: “… “Si comincia a leggere di possibili modifiche alla vigente legge che impone l’obbligo di vaccinazioni per frequentare asili e scuole dell’infanzia. Sarebbe davvero un peccato se questo avvenisse”. A schierarsi apertamente contro la proposta di legge per la modifica della legge Lorenzin, lanciata in primis dal Senatore lecchese Paolo Arrigoni, è uno dei medici più noti d’Italia, il dottor Roberto Burioni” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/05/vaccini-burioni-versus-arrigoni-e-gli.html

Firenze. Gesù in India – Scrive Gloria Germani: “Mercoledì 23 Maggio 2018, alle 18.30, al Cinema Odeon di Firenze, conferenza “Gesù in India? Un bandolo filosofico” con Manuel Olivares e Paul Davids. Moltissimi documenti attestano che esiste una tomba di Gesù in Kashmir. Che cosa fece Gesù dai 14 ai 30 anni, un periodo di cui i Vangeli non parlano? A seguire (ore 21) il film JESUS IN INDIA (Versione originale con sottotitoli in italiano). Info: gloria.germani@alice.it”

Crimea e Palestina e l’ipocrisia occidentale – Scrive Finian Cunningham: “ Il 15 maggio 2018, il Presidente Vladimir Putin inaugurava il ponte di 19 chilometri che collega la Crimea alla Russia meridionale. A migliaia di chilometri di distanza, nella Palestina occupata, i soldati israeliani compivano un massacro col pieno appoggio degli Stati Uniti mentre apriva la nuova ambasciata. I due eventi non sono così distanti come si potrebbe pensare a prima vista. Entrambi implicano l’”annessione”; una fittizia e l’altra molto reale. Ma l’ipocrisia occidentale inverte la realtà…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/18/crimea-e-palestina-due-pesi-e-due-misure-dellipocrisia-occidentale/

Fonte Nuova. Museo di Comunità – Scrive Comune Info: “Il Museo della Comunità, della cooperativa sociale Il Pungiglione, è nato a Fonte Nuova (RM) da un esperimento che ha coinvolto trecento persone: hanno raccolto, passeggiando per la città, piccole tracce-oggetti che potessero essere simboli dei concetti di bellezza, paura, innamoramento, precarietà…“

Autonomia monetaria – Scrive Francesco Miglino: “La guerra portata nel nostro Paese dall’usura, grazie al controllo del denaro e all’erogazione discrezionale del credito, ha già desertificato interi quartieri, facendo chiudere migliaia di negozi, ha fatto fallire migliaia di aziende produttive gettando sul lastrico milioni di lavoratori, ha distrutto il ciclo riproduttivo dei giovani negando loro il lavoro e la possibilità di avere una famiglia, ha lasciato sul suolo italiano centinaia di cittadini e di geniali imprenditori, indotti a darsi la morte per mancanza di credito e di futuro…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2017/05/la-guerra-per-il-dominio-del-mondo-non.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Self-confidence is best to overcome all fears. The joy of creating new and newer in any area of life brings a thrill. Pain and sufferings are of the past. Let us focus on today and the future. Confusion and unhappiness lie in self-centredness. Meditation on courage brings the joy of life. Let us not waste time living someone else’s life.” (Swami Vitamohananda)




permalink | inviato da retebioregionale il 19/5/2018 alle 4:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 maggio 2018

Presentazione del Collettivo Ecologista 2018, memoria teatrale, sono un po’ maceratese anch’io, bouquet di dichiarazioni sioniste, cave deum, urban waste, matrismo e spiritualità della natura…

Il Giornaletto di Saul del 18 maggio 2018 – Presentazione del Collettivo Ecologista 2018, memoria teatrale, sono un po’ maceratese anch’io, bouquet di dichiarazioni sioniste, cave deum, urban waste, matrismo e spiritualità della natura…

Care, cari, Collettivo Bioregionale Ecologista dal 23 al 24 giugno 2018. Lo scopo della manifestazione, che si svolge a Treia in corrispondenza del Solstizio Estivo, è quello di incentivare la lavorazione biologica dei piccoli appezzamenti, con sistemi naturali, definita da sempre “economia spicciola della realtà contadina”. L’agricoltura contadina è l’unica che può garantire il mantenimento della biodiversità nell’habitat e la produzione di cibo idoneo ad una dieta integrata e salutare… – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/05/presentazione-e-programma-del.html

Roma. Lettura nell’orto – Scrive Hortus Urbis: “Domenica 20 maggio 2018, attività all’aria aperta nell’Hortus Urbis, nel Parco dell’Appia Antica. Dalle 11 alle 12.30 – Letture all’ombra di storie dai libri scelti a cura della scrittrice per bambini Cristiana Pezzetta, Tutte le età. Gratuito. Info: hortus.zappataromana@gmail.com”

Memoria teatrale calcatese – Nel corso degli anni vissuti a Calcata ho goduto immensamente nello sviluppare forme immaginarie di ciò che Calcata potesse rappresentare per ognuno di noi, nuovi venuti e vecchi abitanti del luogo. Ieri pomeriggio ad esempio mentre rientravo dal Tempio ho incontrato per la strada Angela Marrone, una vecchia amica che vive a Calcata da parecchi anni e che con me ha condiviso molti momenti magici. Angela è un’artista vecchio stile, pittrice, cantante, poetessa.. attrice… Sì con lei ho recitato in varie occasioni, sia al Circolo che in piazza… ed anche recentemente in “Tzuei Ning decapitato per errore”. Angela mi ha chiesto: “Ma è vero che te ne vuoi andare da Calcata?”… – Continua: http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/07/calcata-il-teatrino-continua-in-scena.html

Grave errore del Pdrenzi – Scrive Francesco Briganti a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/16/grave-errore-del-pdrenzi-rifiutare-il-governo-col-m5s/ -: “…validissima disamina, una sola precisazione il Pd non ha fatto la storia d’Italia, ma, è vero che ha completamente distrutto la sinistra. Così come il vaticano non è che la deformazione umana della parola del Cristo, così i partitini della sinistra sono un degenerazione dei personalismi e di vecchie “cavillerie” oggi inutili e perniciose per un discorso socialista funzionale ad una società moderna. Una sola entità a sinistra aperta ad ogni discussione interna, su tutti gli argomenti possibili, ma coesa e funzionale ad una battaglia contro e di sistema. Il resto sono solo perdite di tempo.”

Commento di Adriano Colafrancesco: “E’ incredibile la persistenza in taluni del fideismo renziano che ha distrutto e snaturato una forza politica in cui tanti (compreso il sottoscritto) avevano posto fiducia. Ripartire con umiltà da Emiliano e recuperare i transfughi è l’unica via per riscattarsi da Renzi e dalla pletora dei suoi inutili accoliti”

Oriundo? – …in un certo senso sono un po’ maceratese anch’io. Ed è bene che sia venuto a Treia, ormai in età avanzata, così potrò forse anch’io lasciare il corpo qui nelle Marche. Evidentemente questo fa parte del nostro destino di famiglia, evidentemente dal punto di vista karmico qui c’è una nostra radice. Però oggi non voglio dilungarmi su questo tema… Vorrei solo confermare il detto “buon sangue non mente” e che non c’è bisogno di andare in giro a far proselitismo. L’evoluzione quando il momento è giunto ci fa compiere i passi necessari alla nostra crescita… – Continua: https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2018/05/17/oriundo-in-un-certo-senso-sono-maceratese-anchio/

Commento di M.B.: “Caro Paolo, condivido il finale della prima parte del tuo articolo. Purtroppo, a volte, forse troppo spesso, mi lascio trascinare dalla voglia di convincere. Meno male che, almeno, dopo me ne rendo conto e il mio obiettivo è di frenarmi del tutto. Grazie per avermelo ricordato. “

“Urban Waste”. Come contrastare la sporcizia causata dai “turisti” – Scrive Stefania Calleri: “Pacco per cani, uso dell’acqua di rete, donazione di cibo in eccesso da parte di alberghi e distributori  a fini di solidarietà sociale, istruzioni chiare in lingue diverse per fare la raccolta differenziata, queste le azioni contro lo spreco e a favore della riduzione di rifiuti. “Urban Waste”  è un progetto europeo, finanziato dal programma di ricerca Horizon 2020, con l’obiettivo di supportare gli amministratori locali nella gestione sostenibile dei flussi di rifiuti prodotti dai turisti…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/urban-waste-contrastare-gli-sprechi.html

Pavullo. Libraria – Scrive Marinella Gianaroli: “Incontro con l’Autore, 25 Maggio, alle ore 20.30, c/o la Biblioteca Comunale, Giorgio Stamboulis, ricercatore in storia, autore di diversi saggi di argomento storico e filosofico, presenterà il suo libro: “Filosofia Precaria”. Prenotazione gradita: caffefilosoficopavullo@gmail.com”

Cave Deum – Scrive Paolo Bancale: “La etno-iero-teo-crazia che contraddistingue il senso dello Stato di Israele, e delle sue frange clerico-religiose più ortodosse, ricorda anche il razzismo e l’intransigenza solipsistica di storicamente recenti deliri “ariani”, stretti parenti del concetto di “popolo eletto”, autoelettosi tale al merito di una religione e del suo dio di turno. Quale assurda, megalomane e paranoica visione antropologica di se stessi, e di una scadente metafisica inneggiante all’uso della forza di premessa religiosa, può indurre un governo “moderno” a usare truppe in assetto di guerra contro una popolazione e, caso davvero perverso, anche…” – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/17/cave-deum-geova-il-feroce-dio-ebraico-colpisce-ancora-con-l%E2%80%99esercito-di-israele/

Commento di A.I.: “«Ma se gli israeliani non vogliono essere accusati di essere come i nazisti, devono semplicemente smettere di comportarsi come i nazisti» [Norman G. Finkelstein, intellettuale ebreo i cui genitori furono vittime dell’Olocausto]”

Bouquet di dichiarazioni sioniste – “Dobbiamo usare il terrore, l’assassinio, l’intimidazione, la confisca dei terreni e il taglio di tutti i servizi sociali per liberare la Galilea dalla sua popolazione araba» (David Ben-Gurion, maggio 1948, to the General Staff. Da «Ben-Gurion, A Biography», di y Michael Ben-Zohar, Delacorte, New York 1978).” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2015/10/la-razza-eletta-di-menachem-begin-ed.html

L’inchino grillino – Scrive Claudio Martinotti Doria: “I grillini mantengono la mediocrità nelle scelte dei collaboratori per evitare di perdere il controllo del partito: “NO A SAPELLI.” – OVVERO, LA DE-SELEZIONE ITALIOTA DELLE ELITES. – Il debito pubblico serve come alibi e assillo giustificativo delle vessazioni fiscali e sociali, delle politiche di austerità, della perdita di sovranità, della redistribuzione iniqua di ricchezza, delle politiche di austerità, dei tagli al welfare, ecc.”

Matrismo e Spiritualità della Natura – Scrive Lasu Mira: “Il Femminile è la Matrice della Creazione. Questa Verità è qualcosa di profondo ed elementare che ogni donna conosce nelle cellule del suo corpo, nelle sue profondità istintive. La vita proviene dalla sostanza del suo stesso essere. Lei può concepire e generare, partecipare al grandissimo mistero di portare un’anima alla vita…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/matrismo-e-spiritualita-della-natura-il.html

Ciao, Paolo/Saul

……………………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“L’aspirazione alla salute mentale, alla felicità, all’armonia, all’amore, alla produttività è insita in ogni essere umano che non sia nato come un idiota morale o mentale.” (Erich Fromm)




permalink | inviato da retebioregionale il 18/5/2018 alle 4:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 maggio 2018

L’errore del PD nei confronti del M5S, a Civitella d’Agliano i contadini vanno avanti, ecopsicologia, le donne del ‘68, anarchia e libertà sessuale, decrescita con Pallante, “creation” is imagination in matter…

Il Giornaletto di Saul del 17 maggio 2018 – L’errore del PD nei confronti del M5S, a Civitella d’Agliano i contadini vanno avanti, ecopsicologia, le donne del ‘68, anarchia e libertà sessuale, decrescita con Pallante, “creation” is imagination in matter…

Care, cari, il PD non ha saputo capire quanto di nuovo e di positivo c’era nel M5S. E però l’errore s’è fatto grave quando questa forza nuova lo ha invitato positivamente alla collaborazione, a formare un governo insieme. In questa vicenda di rifiuto dell’alleanza coi Cinquestelle, e della partecipazione al governo, Renzi e il suo gruppo sono stati determinanti e hanno commesso un grave errore, anche se non lo riconoscono. Renzi è da tempo personaggio nocivo al partito, che dovrebbe liberarsi dalla sua morsa. Martina non sembra in grado di poterlo fare… (Arrigo Colombo) – Continua: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/16/grave-errore-del-pdrenzi-rifiutare-il-governo-col-m5s/

Commento di M.M.: “Caro Paolo, ho letto la tua lettera attentamente, e mi trovo totalmente in disaccordo con te e in accordo con la maggioranza del PD. La linea del PD è stata votata in DIREZIONE a maggioranza prima e con voto unanime poi dopo il risultato elettorale. La democrazia prevede che le decisioni prese a maggioranza vadano/debbano essere rispettate. Ti ricordo anche che Renzi, dimessosi dopo le elezioni, era stato eletto DEMOCRATICAMENTE con le ultime primarie dal 69% degli iscritti/votanti del PD. E per ultimo, cosa ci trovi di NUOVO e POSITIVO nel M5S? LA MIA POSIZIONE è CHE ABBIAMO FATTO BENISSIMO A NON ANDARE AD UN GOVERNO CON I 5 STELLE”

Mia Rispostina: “Cara M.M.: “Non volevo farne una questione polemica… solo analizzare pragmaticamente i fatti … Dopo una sonora sconfitta subita dal PD alle ultime elezioni è doveroso fare un’analisi e ripensare la politica sinora portata avanti dal Renzi. Le cose cambiano e colui che ieri era stato eletto segretario del PD alla prova dei fatti è risultato perdente, quindi un ripensamento va fatto. Non sarà sufficiente una finta dimissione restando dietro le quinte a dirigere il partito. Dici “democraticamente” è stato eletto Renzi ma oggi non credo che sarebbe confermato, anzi… Le cose cambiano. Sarà ora di cambiare anche impostazione politica se non vogliamo scendere ancora di più nel gradimento popolare… e finire con il cerino in mano! Per ultimo, non ti sei mai chiesta come mai molti simpatizzanti del centro sinistra abbiano votato M5S? Questo non lo immagino io ma lo confermano le analisi del voto compiute da professionisti in statistica seri e affidabili. Evidentemente non avevano più fiducia nella politica del PD di Renzi…”

Civitella d’Agliano. Avanti con l’agricoltura bioregionale contadina – Scrive Movimento Terra Contadina: “1 Giugno 2018, a Civitella d’Agliano (Viterbo), si terrà il primo incontro della campagna popolare per l’agricoltura contadina del Lazio, promosso ed organizzato dalle associazioni facenti parte del Movimento Terra Contadina allo scopo di rafforzare la partecipazione e creare un legame più forte e diretto fra tutte le associazioni, movimenti e reti di contadine e contadini del Lazio…” – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/civitella-dagliano-1-giugno-2018-i.html

Commento di Marinella Correggia: “Accipicchia che bella iniziativa! Non so se sarò nel Lazio…una amica spagnola insiste che andiamo in Siria a filmare la resilienza…non sono convinta che serva, però, e inoltre dovrò cercare di scrivere articoli per pagare il viaggio! Ma rischia di non servire a nulla se non a inquinare con l’aereo! Ricordi quando mi presentasti il “Comitato no aeroporto Viterbo”, là a Calcata nel 2007 il 30 luglio mio compleanno, sotto la luna?

Mia rispostina: “Cara Marinella, però non possiamo tagliarci le gambe per risparmiare energia… Io personalmente non viaggio più, non sono mai più andato fuori Italia da tanti anni,  ma credo che testimoniare direttamente una verità, mal descritta dai media mainstream, sia meritevole… anche se si consuma un po’ di kerosene… Pure stare al computer inquina ma mantenere i contatti e fare informazione è comunque utile al cambiamento che tutti auspichiamo…”

Tivoli. Decrescita con Pallante – Scrive Italo Carrarini: “Presentato il 13 maggio alle Scuderie Estensi di Tivoli. “Sostenibilità, equità, solidarietà. Un manifesto politico e culturale”. Come riporta Alessandro Lauro il libro di Maurizio Pallante si offre come uno spiraglio di luce e si pone in dialogo con tutti coloro che non vogliono farsi avvolgere dal pessimismo e dalle varie ideologie che oggi si coniugano in slogan blandi e populisti…” – Continua: http://retedellereti.blogspot.it/2018/05/sostenibilita-equita-solidarieta-un.html

Bologna. Error Day – Scrive Torepanu: “In occasione dell’Error Day 2018 a cura di Alessandra Giura Longo e Clelia Sedda, il 27 maggio, ore 15.00 prova, ore 16.00 concerto in via Rizzoli, vicino alle due torri a Bologna Chiunque, musicisti e non musicisti, con strumenti e voci o senza strumenti, ma con la voce, con un leggio, 4 mollette da bucato per il vento, uno strumento musicale oppure un oggetto che fa un bel suono, una pentola, un fischietto, un giocattolo, un tavolino, un pezzo di legno, un bicchiere, una gabbia per gli uccelli, un tagliauovo, una sedia purché facciano un bel suono. Per partecipare inviare una mail a info@errorday.it”

Torniamo a parlare di ecopsicologia – Nata dall’incontro tra Ecologia e Psicologia, l’Ecopsicologia si propone di promuovere la crescita personale e un superiore livello di consapevolezza individuale per permettere ad ogni singolo essere umano di essere, a pieno titolo, cittadino del pianeta terra , libero, creativo e responsabile… – Continua: http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2017/09/ecopsicologia-la-psicologia-della-natura.html

Treia. Omaggio a Dolores Prato – Scrive Picchio: “Treia rende omaggio a Dolores Prato con una giornata dedicata alla scoperta dei luoghi e delle opere della scrittrice. L’appuntamento è per sabato 19 maggio. Alle 10 il ritrovo al Centro studi Dolores Prato al Teatro Comunale, da dove partirà, in due turni (alle 10.30 e alle 15), il percorso narrativo “Zolle di prato” attraverso i luoghi vissuti e descritti dall’autrice, accompagnato da rappresentazioni teatrali ispirate ai suoi romanzi autobiografici “Giù la piazza non c’è nessuno” e “Scottature”. A cura di Victor Carlo Vitale.“

Israele e la politica del chiagni e fotti – Scrive Paolo Sensini a commento dell’articolo http://www.circolovegetarianocalcata.it/2018/05/14/gaza-14-maggio-2018-sionisti-disumani-fanno-strage-di-palestinesi-disarmati-quanto-sta-accadendo-in-palestina-non-e-lotta-contro-il-terrorismo-ma-un-crimine-contro-lumanita/ -: “Benjamin Netanyahu ribadisce con Mosca “il diritto dello Stato ebraico a difendersi”. Una difesa che si può equiparare, come hanno precisato fonti della sicurezza israeliana, ai “più massicci attacchi aerei in Siria dal 1974?. Alla faccia della difesa! Il tutto abbinato nei giorni seguenti a una strage di una sessantina di civili e quasi tremila feriti palestinesi, bollati indistintamente come terroristi…” – Continua in calce al link

Auser. Le donne ed il ‘68 – Scrive Giusy Colmo: “…“Una storia non finita – Le donne e il ’68” è il cortometraggio promosso da Auser Nazionale e dall’Osservatorio Nazionale Pari Opportunità di Auser per ricordare e riflettere sulla storia non finita delle donne e il ‘68, un cammino iniziato molto tempo prima e che continua ancora oggi. Protagoniste del video, con le loro testimonianze di vita sei donne impegnate nell’associazione Auser…” – Continua: https://auser-treia.blogspot.it/2018/05/auser-le-donne-e-il-68.html

Aspettando il Giro. Eventi collaterali al Giro d’Italia – Scrive Marco Paolombo: “Appuntamenti talvolta ideali per esprimere il dissenso alla partenza del Giro da Gerusalemme. Gli appuntamenti sono in varie località italiane toccate dal Giro d’Italia. E’ possibile con qualche ricerca vedere tutti gli appuntamenti previsti da ora al 16 giugno, ma ricordo che  il Giro finisce  il 27 maggio a Roma. Tra tutti gli appuntamenti segnalo il 19 maggio a Roma, una biciclettata dalla biblioteca Mandela, via la Spezia, vicino a Piazza san Giovanni, alla biblioteca comunale del Testaccio, via Zabaglia, intitolata a Enzo Tortora. Info: palombo.marco57@gmail.com”

Anarchia e libertà sessuale – Scrive Ciurma Anemica: “Il 16 maggio 1887 nacque a Manhuassu (Brasile) Maria Lacerda de Moura è stata una anarchica, pedagogista libertaria, femminista e scrittrice. Considerata una dei pionieri del femminismo in Brasile ed una delle poche che inquadrò la condizione femminile nell’ambito della lotta di classe. Anticlericale, ha scritto molti articoli e libri sulla morale sessuale borghese, denunciando l’oppressione delle donne, specie quelle degli stati più poveri. Tra le tematiche affrontate: verginità, formazione dei giovani, amore libero…” – Continua: http://paolodarpini.blogspot.it/2018/05/maria-lacerda-de-moura-lamore-e-libero.html

Riscoperta di sé nella Natura – Scrive Merit Rosae a commento dell’articolo – http://bioregionalismo-treia.blogspot.it/2018/05/la-riscoperta-di-se-nella-natura.html -: “Equilibrio dentro e fuori. Scegliere le situazioni, alimentazione, l’ambiente più consono a una vita sana allietata dalla creatività, l’attività fisica più vicina alla natura, e tanto amore da dare e fa ricevere!”

The “creation” is imagination in matter – The small point composed of darkness = the ego, consisting of latent tendencies, rises and expands itself in the form of what is seen, the object and the internal organ of perception.The reflected light operating in the mind must be suffused for this ego to arise. In the middle of the day a rope can not be mistaken for a snake. The rope itself can not even be seen if there is a thick darkness so that there is no possibility of exchanging it for a snake. Only in a weak or soft light can the mistake of exchanging a rope for a snake happen.The same thing happens for the Pure and Radiant Being that emerges as an ego, this is possible only in a light surrounded by darkness…” – Continue (con testo italiano): https://bioregionalismo.blogspot.it/2018/05/creation-is-imagination-in-matter-la.html

Ciao, Paolo/Saul

…………………..

Pensiero poetico del dopo Giornaletto:

“Il senso della Libertà. Ogni cosa ha il suo posto, ogni posto ha la sua cosa. Libertà non è licenza. Libertà significa trovarsi al posto giusto nel momento giusto” (Saul Arpino)

…………

“Non cercare di conoscere la verità, poiché la conoscenza intellettuale non è vera conoscenza. Però puoi sapere che cosa non è vero, il che è sufficiente a liberarti dal falso. L’idea stessa di possedere la verità è pericolosa perché ti tiene imprigionato nella mente” (Nisargadatta Maharaj)




permalink | inviato da retebioregionale il 17/5/2018 alle 5:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1843095 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile   <<  1 | 2 | 3  >>